MONITORAGGIO, VALUTAZIONE E DIFFUSIONE DEI RISULTATI

Per garantire che il Progetto venisse realizzato secondo reali parametri di qualità, ne è stato esaminato sistematicamente l’intervento in termini di organizzazione, risorse, strumenti, metodologie, etc.

I criteri generali secondo i quali il Progetto sarà in fine valutato sono: PERTINENZA: ovvero fondatezza delle decisioni assunte, CONFORMITA’: rispetto agli obiettivi, EFFICIENZA: relazione tra costi e risultati, EFFICACIA: al fine di verificare gli effetti delle decisioni adottate, COERENZA: si terrà in considerazione ciascun elemento in relazione agli altri e infine OPPORTUNITA’: si verificheranno le dimensioni temporali delle decisioni prese.

E’ stato dunque previsto un sistema di monitoraggio capace di rilevare i dati, le informazioni e i materiali prodotti durante le diverse fasi progettuali.

L’azione di valutazione, prevede diverse tipologie di azioni che sono state e saranno effettuate nei momenti strategici dello sviluppo del Progetto: ex ante, in itinere e ex post.

Il Progetto è principalmente finalizzato a teorizzare un modello integrato e multidisciplinare di contrasto e prevenzione del fenomeno del cyberbullismo, che sia flessibile e adattabile ad altre realtà.

Per questo motivo un ruolo fondamentale hanno avuto gli strumenti di diffusone dei risultati, al fine di facilitare l’adozione di tale modello e favorirne continuità e replicabilità.