COSTITUZIONE DEI COMITATI SUL CYBERBULLISMO

È stato creato all’interno degli istituti scolastici coinvolti nell’iniziativa, un comitato di volontariato composto da giovani che, hanno manifestato l’interesse a prendere parte al progetto e da studenti appositamente formati per fare da guida nella lotta al cyberbullismo. All’interno dei comitati è inoltre previsto il coinvolgimento dell’intero contesto cittadino.

I componenti dei comitati (studenti, genitori, docenti, medici, psicologi, assistenti sociali, etc.), hanno avuto il compito di programmare e organizzare attività diverse da realizzare all’interno degli istituti scolastici, presso associazioni interessate al tema della lotta al cyberbullismo, sulla piattaforma digitale e sul territorio in generale.

I comitati durante i loro incontri periodici, hanno avuto il compito di ipotizzare soluzioni concrete quali: supporto psicologico ai giovani in difficoltà, realizzazione di percorsi tematici informativi e supporto alla capacità di implementare la capacità di gestire i conflitti di genitori e insegnanti.
I comitati sul cyberbullismo non verranno sciolti al termine delle attività progettuali.